16 novembre 2015

Teatro Civico 14, pochi minuti fa.
Sono seduta dietro al botteghino, due anziani signori da fuori si avvicinano alla porta e non mi notano (maledetta bassezza).
La porta è aperta.

Signore 1: Lo vedi, questo è un teatro…
Signore 2: teatro? e che teatro è?
Signore 1: teatro civico 14.
Signore 2: (con aria di disprezzo)… teatro.. e che significa?
Signore 1:Che fanno il teatro.. ci stanno i posti pure…
Signore 2: E stann a perdere o’ tiemp… che vuol dire fann o’ teatro…
Signore 1 allunga la mano senza entrare e prende una brochure dal bancone, mentre Signore 2 si allontana borbottando.
Io mi allungo e mi faccio notare dal signore 1, che, spaventato, ritira la mano.
io: prego, prenda pure..
Signore 1: ah, grazie, ma qua sta un teatro?
Io: si, da sei anni.
Signore 1: (chiamando signore 2) *****, ha detto che sono sei anni che stanno qua.
Signore 2: (c.s.) SEI ANNI????????? e dincell che so’ sei anni che stann a perdere o’ tiemp.
Io: Ringrazi il suo amico per le belle parole. Gli dica pure che lo aspettiamo, quando vuole, e magari quando ha un pò di tempo da perdere, dal basso dei miei trent’anni, gli spiego i significati di buona educazione e tolleranza. Mi chiamo Ilaria, mi trovate qui tutti i giorni.

Signore 1 posa la brochure e se ne va.

Ilaria Delli Paoli
Ilaria Delli Paoli è attrice e psicologa. Nel 2009 fonda e gestisce il Teatro Civico 14 di Caserta di cui cura anche l’organizzazione. Per il Blog PennaCivica si occupa della sezione Vitadartista.